Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 1

Sauvignon Blanc Piere - Vie di Romans

Vie di Romans

Prezzo di listino €29,00 EUR
Prezzo di listino Prezzo di vendita €29,00 EUR
Scontato Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.
  •  Cantina: Vie di Romans
  • Annata: 2018
  • Provenienza: Friuli Venezia Giulia
  • Denominazione: Friuli Isonzo DOC
  • Vitigni: Sauvignon Blanc 100%
  • Temperatura di servizio: 8-10°C
  • Volume alcool: 14,5 %
  • Formato: 0,75 L
  • Momento per degustarlo: Cena tra amici
  • Abbinamenti: Piatti vegetariani, primi di pesce, secondi di pesce
  • Giudizio di Blowup: 8/10


    Descrizione

    Il Sauvignon Blanc Piere della cantina Vie di Romans è un vino bianco proveniente da uve Sauvignon Blanc del vigneto Piere che è situato nella zona dell’Isonzo Rive Alte. Quest'etichetta è una delle più famose e apprezzate della cantina, un bianco fresco e sapido con un'ottima e nitida espressività.

    Note di degustazione

    Nel calice il Piere di Vie di Romans si presenta con un color giallo dorato. Al naso ha un bouquet complesso, con aromi di fiori bianchi, cera d’api, foglia di pomodoro e frutta tropicale. La bocca è sensuale e profonda, liscia, setosa e cremosa, con una lunga persistenza. Ottimo da abbinare con piatti vegetariani e di pesce durante una cena tra amici.

    Lavorazione

    Dopo la vendemmia che avviene verso la fine di agosto, vengono selezionati i grappoli migliori che subiscono una macerazione a freddo per alcune ore. Successivamente le uve fermentano a basse temperature con lieviti selezionati per circa 20 giorni. Infine il vino matura, per 9 mesi in vasche d'acciaio sui propri lieviti, e per ulteriori 10 mesi in bottiglia.

    La Cantina

    Vie De Romans è la cantina di proprietà della famiglia Gallo, fondata nei primi del 900 la cantina prende il nome dalla sua posizione situata lungo un’antica strada romana. Quello che ancora oggi contraddistingue l’azienda è la ricerca di una qualità sempre maggiore che l’ha resa un modello nel panorama dell’enologia italiana. Grazie alla composizione del terreno e alle condizioni climatiche viene privilegiata la coltivazione di vitigni bianchi,  ma non mancano nella loro produzione anche ottimi rossi.