Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 1

Giulio Ferrari Riserva del Fondatore Rosè 2007 - Ferrari

Ferrari

Prezzo di listino €250,00 EUR
Prezzo di listino Prezzo di vendita €250,00 EUR
Scontato Esaurito
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al check-out.
  •  Cantina: Ferrari
  • Annata: 2007
  • Provenienza: Trentino Alto Adige
  • Denominazione: Trento DO
  • Vitigni: Pinot Nero e Chardonnay
  • Temperatura di servizio: 6-8°C
  • Volume alcool: 12,5%
  • Formato: 0,75 L
  • Momento per degustarlo: Cene o aperitivo
  • Abbinamenti: Crostacei, affettati/salumi
  • Giudizio di Blowup: 10/10

    Descrizione

    Il  Giulio Ferrari Riserva del Fondatore Rosè 2007 è uno  Spumante della cantina Ferrari prodotto a partire da uve Pinot Nero con una piccola percentuale di Chardonnay.  Un'eccellenza delle bollicine trentine.

    Note degustative

    Il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore rosè 2007 è di un color rosa salmone splendente, con bagliori ramati tendenti al corallo. Al naso presenta sentori delicati di confettura di rosa canina e agrumi che si uniscono a note speziate e minerali. Al palato presenta una vibrante intensità e un sorso lunghissimo. Perfetto da gustare durante aperitivi o cene in abbinamento con crostacei oppure affettati e salumi.

    Lavorazione

    Dopo la raccolta manuale, i grappoli sono trasferiti  nei locali adibiti alla vinificazione. Qui si procede alla prima fermentazione, in contenitori d’acciaio inox, mentre la rifermentazione avviene in bottiglia, secondo i principi del Metodo Classico. Il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore Rosè 2006 rimane poi per  11 anni sui lieviti, successivamente  si procede con la sboccatura e infine l'imbottigliamento.

    La cantina

    Il sogno di Giulio Ferrari fondatore della cantina Ferrari era quello di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi. Così che comincia a produrre poche selezionatissime bottiglie di qualità. I suoi vini che da subito entrano nel cuore degli appassionati più esigenti,  spumanti eleganti, fini e sorprendenti che non si erano mai trovati in Italia. Nella prima metà degli anni ’50, Bruno Lunelli, successore di Ferrari, riesce a incrementare la produzione, mantenendo sempre alta la qualità delle sue etichette. Col tempo l'azienda decide di convertire i vigneti al regime biologico promuovendo la viticoltura sostenibile di montagna. Ad oggi la cantina Ferrari è leader in Italia e rappresenta un simbolo del made in Italy vinicolo, con bollicine conosciute in tutto il mondo. 15 differenti etichette prodotte, divise in 5 collezioni che rispecchiano i criteri di eleganza, qualità e finezza.